La dovuta accuratezza di tutti i nostri contenuti giornalistici e la fiducia dei nostri lettori rappresentano gli aspetti più importanti della nostra missione. Siamo consapevoli che la fiducia può essere acquisita e sostenuta solo sulla base di rapporti accurati, equi ed equilibrati.

È per noi essenziale impegnarci a raggiungere la dovuta accuratezza in tutti i nostri contenuti sforzandoci di fornire contenuti verificati e accurati. Per raggiungere questo obiettivo, indaghiamo le affermazioni con scetticismo, mettiamo in discussione i presupposti e sfidiamo la saggezza convenzionale.

Siamo consapevoli che alcune sfumature esisteranno sempre nonostante i migliori sforzi per evitarle. Tuttavia, la severità che utilizziamo per per verificare i fatti delle informazioni potrebbe variare dalle cosiddette storie soft da quelle hard.

Ad esempio, le fonti necessarie per raccontare una storia positiva sulle attività svolte da una ONG potrebbero essere diverse da quelle utilizzate per la stesura di un articolo di tipo investigativo.

Politiche di verifica dei contenuti e delle fonti

Aderiamo alle linee guida qui di seguito per garantire la dovuta accuratezza nei nostri contenuti:

Ci assicuriamo che qualsiasi contenuto pubblicato su webcaster.it derivi da una fonte affidabile e basata su prove concrete. In caso di mancanza di fonti dirette, siamo obbligati ad attribuire le storie alla piattaforma da cui provengono.

Ci sforziamo di verificare eventuali reclami, accuse o informazioni attribuite alle autorità pubbliche o da qualcuno che riteniamo abbia una causa che vada oltre il semplice resoconto della veridicità dell’evento. Pertanto, qualifichiamo e richiamiamo tali informazioni, inclusi reclami o accuse, che non siamo in grado di confermare.

Ci atteniamo alle informazioni che pubblichiamo e le riteniamo accurate. Se dimostrato il contrario, modifichiamo la notizia/informazione il più rapidamente possibile assicurandoci di informare debitamente i nostri lettori delle modifiche apportate a tale notizia/informazione. 

La fiducia del nostro pubblico è la nostra priorità. Pertanto, è nostro impegno non informare erroneamente nessuno consapevolmente e non modificare alcuna informazione o presentare alcuna informazione inventata come contenuto effettivo. Inoltre, laddove emergano gravi errori di fatto, li accettiamo pubblicamente e ci assicuriamo che vengano rettificati nel più breve tempo possibile in modo chiaro e appropriato.

Ci assicuriamo che sia data un’equa opportunità al pubblico permettendo di segnalare eventuali imprecisioni o errori sul sito internet tramite l’area dedicata “REFUSI, CORREZIONI O SEGNALAZIONI” presente nell’area footer di ogni pagina del sito webcaster.it.

La nostra principale responsabilità è di riportare, scrivere e verificare i fatti delle notizie/informazioni/storie. Ci assicuriamo, pertanto, di contattare tutte le parti interessate.

Verifichiamo quindi in modo indipendente le informazioni in questione e quelle fornite in modo da ottenere il risultato più accurato.

Informazioni sulle fonti dei nostri contenuti

Forniamo le informazioni nel modo più accurato seguendo le linee guida fornite:

Verifica di ogni singola informazione incrociandola con almeno tre fonti. Nel caso di un’unica fonte, la credibilità della fonte viene assicurata attraverso la conferma con ciò che la persona interessata ha dichiarato.

Adoperarsi nel cercare prove documentali ove possibile, evitando di fare affidamento esclusivamente a fonti umane.

In caso di sondaggi, sarà nostro dovere fornire dettagli sul modo in cui le informazioni sono state raccolte e come i dati sono stati interpretati. Nel caso in cui i nostri dati non dovessero portare a informazioni accurate, comunicheremo le incongruenze al pubblico il prima possibile.

Condividere le informazioni sulle fonti con i redattori e collaboratori per consentire loro di valutare se l’informazione in questione è appropriata per l’uso e il modo in cui può essere utilizzata. La conversazione tra il giornalista e l’editore deve riflettersi in citazioni anonime .

Chiarire le aspettative di una fonte. Mantenere le informazioni “non registrate” e/o “in background” e/o altri stati perché tali termini possono avere significati diversi per persone diverse.

Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2021