In genere, un motore di ricerca esegue la scansione di centinaia di miliardi di file in tutto il World Wide Web tramite il proprio web crawler. Noto anche come bot o spider del motore di ricerca. Ogni motore di ricerca nomina il suo crawler. Google, ad esempio, ha chiamato il suo bot Googlebot. Bingbot per Bing, YandexBot per Yandex, e cosi via.

Un web crawler naviga nel web recuperando file e seguendo i link per scoprire nuove pagine. Quindi, il motore di ricerca organizza tutti i file scoperti nel suo indice rendendoli disponibili nei risultati per gli utenti che effettuano ricerche.

Ricerca Organica

Il risultato di una ricerca effettuata da un utente tramite un motore di ricerca si chiama Risultato Organico. Il risultato è fornito dal motore di ricerca che restituisce un risultato dal suo indice. È posizionato in base a molti fattori noti come algoritmi.

Esempio risultati organici

La SEO (Search Engine Optimisation) è l’attività principale per l’ottimizzazione di un sito web per i motori di ricerca. Generalmente, ogni motore di ricerca pubblica una propria guida solitamente chiamata Istruzioni per i Webmaster. È una raccolta delle migliori linee guida per creare siti Web di alta qualità.

L’attività di SEO può essere considerata “gratuita” poiché tutte le linee guida sono fornite gratuitamente dai motori di ricerca. Tuttavia, l’applicazione di tutte le nuove tecnologie e novità richiedono tempo e denaro per mantenere aggiornato un sito web.

Risultati a pagamento

A differenza della ricerca organica, il risultato fornito da una campagna di ricerca a pagamento è la conseguenza di un investimento pubblicitario.

L’inserzionista decide di investire una somma di denaro per apparire in risultati specifici e per raggiungere più segmenti di pubblico.

Esempio di risultati a pagamento

Nell’esempio della ricerca a pagamento, possiamo notare l’etichetta “Ad” a sinistra e in grassetto dei primi due risultati. Questo sta a significare che il risultato è sponsorizzato. In questo modo l’utente potrà capire quale risultato è organico e quale è a pagamento.

Dal lato dell’inserzionista, investire in risultati a pagamento è il modo principale per ottenere la massima visibilità su parole chiave specifiche e competitive.

I due modi principali per investire in risultati a pagamento sono PPC (Pay Per Click) e PPV (Pay Per View). Il primo ha un costo per clic. Il costo è determinato da diversi fattori, mentre il secondo ha un costo per N impression. Significa che il costo della campagna PPV corrisponde a quante volte l’annuncio verrà mostrato sul motore di ricerca. Indipendentemente dal fatto che un utente abbia interagito in qualche modo con l’annuncio.