Negli ultimi anni abbiamo visto come il mercato degli Smart Speaker, noti anche come altoparlanti intelligenti, sia in costante crescita. Pensiamo ad esempio ad Alexa sviluppato e distribuito da Amazon, Nest Speakers sviluppato da Google, Alice sviluppato da Yandex per il mercato russo o AliGenie sviluppato da Alibaba Group per il mercato cinese .

Secondo la definizione di Wikipedia, uno smart speaker è un tipo di altoparlante e dispositivo di comando vocale con un assistente virtuale integrato che offre azioni interattive.

Grazie alla connettività Wi-Fi o Bluetooth questi dispositivi sono in grado di fornire diversi servizi istantanei. Come ad esempio risposte a specifiche domande grazie alla connessione con i motori di ricerca. Fornendo servizi audio come notizie, podcast, previsioni del tempo, ecc. Ma anche controllo di dispositivi di automazione domestica.

Il mercato emergente degli Smart Speaker

Stiamo vivendo l’inizio di questa nuova era anche se dopo le ultime ricerche condotte da eMarketer, Amazon è ancora leader nel mercato dei dispositivi smart speaker nel mercato statunitense con il 68,2% di share seguito da Google che rappresenta il 32,0%.

Secondo l’articolo di Forbes, invece, Amazon e Google detengono ancora una considerevole fetta di mercato tra Stati Uniti ed Europa. Ma Baidu e Xiaomi sono cresciute oltre il 100% nel mercato cinese. Secondo la società di ricerca Strategy Analytics, le vendite globali di altoparlanti intelligenti sono balzate a 146,9 milioni di unità lo scorso anno. Si tratta di un aumento del 70% rispetto al 2018. Si prevede che entro il 2025 il valore totale del mercato globale degli altoparlanti intelligenti varrà 35,5 miliardi di dollari.

Nei prossimi anni, con l’aumento delle vendite degli smart speaker, avremo sempre più dispositivi all’interno di case ed uffici di tutto il mondo. Con conseguente cambio degli usi degli utenti.

Come cambierà la SEO

Il mercato degli altoparlanti intelligenti rappresenta una delle maggiori sfide per il marketing digitale a causa delle numerose potenzialità e opportunità che stanno portando. Uno dei grandi cambiamenti, ad esempio, riguarderà la SEO.

Come sappiamo finora, la SEO è stata la parte del marketing digitale orientata all’ottimizzazione delle pagine web indicizzate all’interno dei motori di ricerca. Ma come intervenire su un sito web ed ottimizzarlo per gli smart speaker? Quali sono i criteri?

La nuova sfida per la SEO, sarà ottimizzare le stesse pagine web per tutte le query da smart speaker e assistenti vocali.

Nei prossimi articoli vedremo come ottimizzare un sito web per la query vocale e come includere un podcast negli smart speaker principali come Alexa e Google Nest.